Automotive Electricians Portal LLC

Alfa Romeo 147 1.9 JTD 8v fino a 03/01 – ALIMENTAZIONE – – SCHEMA ELETTRICO, LOCALIZZAZIONE COMPONENTI, DESCRIZIONE FUNZIONALE – SCHEMA ELETTRICO, LOCALIZZAZIONE COMPONENTI, DESCRIZIONE FUNZIONALE

Alfa Romeo 147 1.9 JTD 8v  fino a 03/01 – ALIMENTAZIONE –  – SCHEMA ELETTRICO, LOCALIZZAZIONE COMPONENTI, DESCRIZIONE FUNZIONALE – SCHEMA ELETTRICO, LOCALIZZAZIONE COMPONENTI, DESCRIZIONE FUNZIONALE
Schema elettrico



Componenti
Codice componenteDenominazioneRiferimento al complessivo
A1Batteria5530B
B1Centralina di derivazione vano motore-
B1Centralina di derivazione vano motore5505A
B2Centralina di derivazione sotto plancia5505A
B5Scatola MAXI FUSE-
B99Scatola maxifuse su batteria5530B
C2Massa batteria su motore-
C3Massa batteria su scocca-
H1Commutatore di accensione5520A
Localizzazione componenti

Componenti
Codice componenteDenominazioneRiferimento al complessivo
A1Batteria5530B
B1Centralina di derivazione vano motore-
B1Centralina di derivazione vano motore5505A
B2Centralina di derivazione sotto plancia5505A
B5Scatola MAXI FUSE-
B99Scatola maxifuse su batteria5530B
C2Massa batteria su motore-
C3Massa batteria su scocca-
H1Commutatore di accensione5520A
DescrizioneL'impianto elettrico e stato disegnato e finalizzato ad elevare il grado di sicurezza della vettura, prevenendo possibilita di innesco di incendio ed altre conseguenze di malfunzionamenti elettrici, e riducendo le difettosita nei collegamenti grazie all'adozione di connettori dell'ultima generazione.La distribuzione della potenza avviene tramite le centraline di derivazione e/o portafusibili, collegate agli elementi di controllo (rele e attuatori statici) in modo da assicurare il massimo livello di protezione elettrica ed il minimo grado di complessita del cablaggio.La ripartizione delle funzioni all'interno dei connettori e la sostituzione delle saldature con giunzioni di tipo cortocircuitante favorisce la realizzazione modulare (per composizione di sotto-assiemi) di tutti i fasci cavi.Le principali soluzioni di sicurezza adottate sono:alimentazioni protette da maxifuse per l'interruzione dell'impianto elettrico, in caso di corto circuito, appena a valle della batteria (vedere dettaglio in seguito);gli unici cavi esclusi dai maxifuse (motorino avviamento e alternatore) sono corazzati e collocati in zone protette.il lay-out dell'intero impianto e ottimizzato per la riduzione di rischi di danneggiamento in caso di avaria o incidente.la posa dei cavi stessi e stata ottimizzata riducendo errati posizionamenti e rumorosita dovuta a vibrazioni;tutti i cavi sono ad alta resistenza alle abrasioninel vano motore i cavi sono di tipo speciale, resistente alle alte temperature e protetti con guaine o tubazioni.i cavi nel vano abitacolo sono protetti da tubi corrugati e con nastri di tipo felpato per ridurre la rumorositale principali connessioni sono dotate di dispositivo antisfilamento dei terminali (secondary lock) e di chiusura di sicurezza (lever lock) che evitata qualsiasi deformazione dei terminali.Tutti i sistemi e gli impianti elettrici sono alimentati dalla batteria con la tensione di 12 V. La batteria a sua volta viene ricaricata, durante il funzionamento del motore, dall'alternatore 3015634VedereE5010AVVIAMENTO E RICARICA . Le principali linee di alimentazione sono protette da "maxifuse', raggruppati in una scatola posta direttamente sul terminale positivo della batteria e collegati direttamente ad esso.La scatola contiene i seguenti "maxifuse', denominati a seconda dei circuiti protetti: CVM alimentazione centralina di derivazione vano motore CPL alimentazione centralina di derivazione sottoplancia PTC2 alimentazione riscaldatore addizionale IGN alimentazione commutatore di accensione- Alcuni circuiti sono continuamente alimentati, anche con veicolo fermo e chiave disinserita, essendo collegati direttamente alla batteriaAltri circuiti vengono alimentati ruotando la chiave del commutatore d'accensione nelle varie posizioni:inserendo e ruotando al primo scatto la chiave si porta in posizione MAR ed alimenta numerosi circuiti, che vengono, infatti, definiti "sotto chiave" (linee "INT", e "15/54");il secondo scatto - posizione AVV - alimenta invece il motorino d'avviamento; (linea "50")., scollegando peraltro alcuni circuiti (quelli che assorbono maggior potenza) garantendo cosi il massimo afflusso di corrente al motorino stesso; (linea "INT/A").estraendo invece la chiave ruotandola in senso inverso (e premendo l'apposito pulsantino) si inserisce la posizione PARK che alimenta le luci di posizione anche a chiave disinserita (linea "POS")3015377VedereE2010LUCI POSIZIONE / TARGA.767le linee attraverso le quali l'alimentazione viene distribuita ai vari utilizzatori sono rappresentate negli schemi elettrici relativi alle varie funzioni ed ai vari impianti.In questo schema generale vengono riportate tutte le linee cosi come si dipartono dalla batteria e dalle scatole maxifuse, rimandando poi agli specifici schemi per maggiori dettagli.
Descrizione funzionale Tutti i sistemi e gli impianti elettrici sono alimentati dalla batteria A1 . Le principali linee d'alimentazione sono protette dalla scatola "maxifuse" B99, che contiene i fusibili denominati a seconda dei circuiti protetti: CVM : alimentazione centralina di derivazione vano motore B1 , al connettore X; CPL : alimentazione centralina di derivazione sottoplancia B2, al pin A del connettore C; PTC2 : alimentazione riscaldatore addizionale3015723VedereE6015RISCALDATORE ADDIZIONALE IGN : alimentazione commutatore di accensione H1 , pin 2 del connettore AAltri circuiti vengono alimentati ruotando la chiave del commutatore d'accensione H1 nelle varie posizioni:in posizione MAR sono alimentati numerosi circuiti e servizi "sotto chiave" protetti (linee "INT" e "15/54'): pin 2 del connettore B e 1 del connettore A;in posizione AVV - e alimentato il motorino d'avviamento; (linea "50")3015634VedereE5010AVVIAMENTO E RICARICA; in tale posizione risultano scollegati alcuni circuiti (linea "INT/A): 1 del connettore B;in posizione PARK sono alimentate le luci di posizione (linea "POS'): 3 del connettore B;

Batteria



A1A



A1A



A1B



A1B



BATTERIA E CAVI



5530B10


<anchor>0</anchor><span>Stacco</span><icon><imageid>20</imageid></icon>1Riattacco211. Accertarsi che la chiave di accensione sia in posizione "STOP",quindi scollegare il morsetto (-) della batteria.2. Aprire il coperchio della scatola "maxi fuse".3. Svitare le viti di fissaggio scatola "maxi fuse" allabatteria.4. Allentare il bullone di fissaggio del morsetto (+) della batteria.5. Disimpegnare la scatola "maxi fuse" dalla batteriae spostarla lateralmente.2004975

5530B14


Osservare le seguentiprecauzioni.769768768

5530B18


Osservare la seguenteavvertenza.769Nelle batterie con il dispositivo idrometroottico e possibile monitorare, almeno qualitativamente, il livello dell'elettrolitoe lo stato di carica della batteria, secondo la colorazione cheassume l'indicatore ottico: un colore chiaro e brillante indica livelloelettrolitico insufficiente: occorre rabboccare con acqua distillata;un colore scuro senza area verde al centroindica livello elettrolitico corretto ma basso stato di carica: occorrericaricare la batteria; un colore scuro con area verde al centroindica livello elettrolitico e stato di carica entrambi corretti:non occorre alcun intervento. Per maggiori dettagli vedere DESCRIZIONIE FUNZIONAMENTO - 5530.768Operare nel modo seguente.Effettuare il controllo della tensionea vuoto della batteria stessa utilizzando l'apparecchiatura di provaconsigliata dai Servizi Assistenziali (es. "MICRO 360). In base ai valori di tensione rilevati,che definiscono lo stato di carica della batteria, operare comesegue.Con tensione a vuoto inferiore a 12.10V, occorre sostituire la batteria (vedere op. 5530B10).Con tensione a vuoto superiore a 12.10V, ma inferiore a 12,50 V, occorre ricaricare la batteria (vedereop. 5530B14).Con tensione a vuoto superiore a 12.50V, la batteria e efficiente.Se necessario, eseguire il rabbocco elettrolitooperando come segue.Rimuovere con cura la bandella portatappi.Rabboccare con acqua distillata e deionizzataprestando attenzione a non causare schizzi di elettrolito all'esterno.768

5530B22


<anchor>0</anchor><span>Stacco</span><icon><imageid>20</imageid></icon>1Riattacco213017948-7025A12COPERCHIO insonorizzante anteriore del motore - S.R.3017949-7025A14COPERCHIO vano motore - S.R.

5530B26


<anchor>0</anchor><span>Stacco</span><icon><imageid>20</imageid></icon>1Riattacco21Posizionare la vettura sul ponte di sollevamento.Aprire il coperchio vano motore.1. Disimpegnare i ritegni (1a) e rimuovere il coperchio (1b).2004980

5530B40


<anchor>0</anchor><span>Stacco</span><icon><imageid>20</imageid></icon>1Riattacco21Aprire il coperchio vano motore.1. Disimpegnare i ritegni (1a) e rimuovere il coperchio (1b).2004986

5530B52


<anchor>0</anchor><span>Stacco</span><icon><imageid>20</imageid></icon>1Riattacco21Procedere con lo stacco 3017730-5530B10BATTERIA - S.R. .1. Rimuovere il coperchio della scatola porta fusibili-teleruttori.2. Svitare il dado (2a) e scollegare il cavo di massa (2b) dallascatola porta fusibili-teleruttori.2004990

5530B60


<anchor>0</anchor><span>Stacco</span><icon><imageid>20</imageid></icon>1Riattacco213017730-5530B10BATTERIA - S.R.1. Rimuovere il raccoglitore sottobatteria.2. Svitare le viti (2a) ed allentare la vite (2b) di fissaggio delcestello batteria.3. Spostare leggermente il cestello batteria.4. Disimpegnare il bottone di ritegno della cinghia.5. Rimuovere la cinghia.2005002

Centralina di derivazione vano motore



B1A



B1A



B1A



B1A



B1A



B1A



B1A



B1A



B1A



B1A



B1B



B1B



B1B



B1B



B1C



B1C



B1C



B1C



B1C



B1D



B1E



B1E



B1X



B1X



B1E



COMPONENTI MULTIFUNZIONI



5505A10


<anchor>0</anchor><span>Stacco</span><icon><imageid>20</imageid></icon>1Riattacco213017999-7040A37COPERCHIETTO accessofusibili su plancia portastrumenti - S.R.1. Scollegare le connessioni elettriche sul lato frontale (1a, 1b,1c, 1d, 1e, 1f).2. Svitare le viti di fissaggio della centralina.3. Svitare le viti indicate di fissaggio rivestimento plancia.2004865

5505A13


<anchor>0</anchor><span>Stacco</span><icon><imageid>20</imageid></icon>1Riattacco213017948-7025A12COPERCHIO insonorizzante anteriore del motore - S.R.3017949-7025A14COPERCHIO vano motore - S.R.

5505A24



5505A28


<anchor>0</anchor><span>Stacco</span><icon><imageid>20</imageid></icon>1Riattacco213017948-7025A12COPERCHIO insonorizzante anteriore del motore - S.R.3017949-7025A14COPERCHIO vano motore - S.R.

5505A32



5505A33



Centralina di derivazione sotto plancia



B2A



B2A



B2A



B2A



B2A



B2A



B2A



B2A



B2A



B2A



B2A



B2A



B2A



B2B



B2B



B2C



B2C



B2D



B2E



B2F



B2G



B2H



B2H



Scatola MAXI FUSE



B5A



B5B



B5C



B5D



B5E



B5F



Scatola maxifuse su batteria



B99A



B99A



B99B



B99C



B99D



Massa batteria su motore



C2



C2



Massa batteria su scocca



C3



C3



Commutatore di accensione



H1A



H1A



H1A



H1A



H1B



COMMUTATORE DI AVVIAMENTO



5520A12


<anchor>0</anchor><span>Stacco</span><icon><imageid>20</imageid></icon>1Riattacco213017817-5580E08ANTENNA per dispositivoCHIAVE ELETTRONICA (CODE) - S.R.1. Scollegare le connessioni elettriche (1a, 1b) dal commutatoredi avviamento.2. Utilizzare un punzone e svitare le viti senza testa (2a); rimuovereil commutatore di avviamento (2b).7682004913

5520A14


769

5520A16


769

5520A18


<anchor>0</anchor><span>Stacco</span><icon><imageid>20</imageid></icon>1Riattacco211. Se necessario, agire sulla leva di regolazione altezza volante.2. Svitare le viti di fissaggio del rivestimento inferiore.3. Rimuovere il rivestimento inferiore disimpegnandolo dai ritegniinterni e dal volante.2004920